Perfetta Imperfezione

(4 recensioni dei clienti)

250,00

Categoria:

Descrizione

Perfetta Imperfezione ~ Milano 11 | 12 | 2021 ~ 9:00 | 18: 00

Hai un corpo. 

Sempre sotto ai tuoi occhi, i tuoi occhi stessi –  e la tua vista – sono il tuo corpo. Difficile onorarlo, vero? Lo vuoi magro, lo vuoi muscoloso, lo vuoi efficiente, più alto più basso. Hai questo strumento meraviglioso – che sei tu e nello stesso tempo non sei tu – di cui ti ricordi solo quando ti fa male, solo quando non ti piace, chissà per quale motivo. Gli “inestetismi”. Cosa sono gli “inestetismi”? Una pelle a buccia d’arancia? Dell’acne? Gambe troppo grosse? Troppo rispetto a che?

Chi ha deciso la “normalità”? La normalità è una media, è un canone, e non tiene conto della meravigliosa varietà della Natura. 

La Cura, la cura del corpo, l’amore da riservargli, vederlo, viverlo, usarlo, sentirlo, coccolarlo come fai con un corpo amato, quello del tuo bimbo e della persona che ami. Riservi lo stesso affetto al tuo corpo?

Immagina di essere un fiore fra i fiori, questa è l’attitudine.

In questo One Day Retreat esploreremo il nostro corpo. La nostra relazione col nostro corpo e col corpo altrui, col nutrimento, con la bellezza che è una cosa molto diversa da ciò che si pensa. La bellezza è una questione di luce. Non è qualcosa che ci serve ad essere amati: l’amabilità è una questione di luce, di proiezione, di apertura.

Ci avvarremo di pratiche e meditazioni del Kundalini Yoga, esercizi ed esperienza sul corpo. Forse lo guarderemo per la prima volta come non lo abbiamo mai visto, ne scorgeremo l’invisibile, l’anima, l’intimità che viene dal cuore.

Hai mai pensato quanta intimità nutri con te stessa? Hai mai pensato al messaggio che dai a te stessa ogni volta che ti denigri? Ogni volta che prendi fra le dita la tua ciccetta e la tratti male? Hai mai pensato che un’attitudine proattiva sia ciò che ti serve? Pensa ai bambini, pensa alla loro relazione col corpo. Pensa alla bambina che eri. Sai amica, il corpo non serve a portarlo in giro per esporlo, il corpo è il tuo strumento per fare esperienza nel mondo, qui e ora, il tuo strumento per esprimere emozioni anche nel silenzio, per abbracciare, per abbracciarti.

Voglio che sia una giornata di guarigione profonda delle ferite dell’anima che riguardano il corpo. Voglio ridere molto insieme a ognuna di voi, voglio contribuire a una nuova consapevolezza del corpo, a sentirlo, a percepire quanto sacro sia il corpo, il tuo dito indice, la tua pancia, le tue ginocchia.

Questo non significa pigrizia. Mantenere un corpo il più possibile sano richiede azioni quotidiane, azioni che vedremo insieme durante il workshop. “Ma non ho tempo”. Se non hai tempo per la tua auto o per la tua casa, cosa succede? Che rimani a piedi, che il tetto crolla. Si tratta di ristabilire delle priorità, si tratta di ascoltare con i sensi, si tratta di amare la vita. La tua, tanto per iniziare.

Per questo ho scelto un posto meraviglioso, che sia da cornice per queste dee meravigliose che verranno a trovarmi.

Come annunciato, la mia partner in shine è ADITI una nuova amica, che in questi giorni a Milano è stata i miei occhi, e mi ha supportato in tutto e per tutto, e che avrai il piacere di conoscere anche tu, insieme ad altre meravigliose Soulstars.

«Aditi è il firmamento, Aditi è l’atmosfera, Aditi è la madre, è il padre, è il figlio, Aditi è tutti gli Dei, Aditi è le cinque razze degli uomini, Aditi è ciò che è già nato, Aditi è ciò che deve ancora nascere.» (Ṛgveda, I, 89,10)

Aditi, il cui significato etimologico è “priva di limiti, priva vincoli”, dea della libertà, dell’Infinito, madre di tutti gli dei legati alla Luce, vestita di cielo, immensa, irraggiungibile eppure permea ogni cosa. Al di là del bene, al di là del male, tutto assorbe la sua essenza. La sua testa è un loto fiorito, raffigurata con le gambe divaricate nella posizione definita “del parto” (uttanapad). Una posizione fra il loto dello yoga e il dare la vita.

“Alcune di loro sono vestite di cielo, il che implica che non hanno nulla da nascondere, sono pura Shakti“. “Il vero tempio fatto da Dio è il vostro corpo e la vita che vi abita come una Dea. Lei è la Anga Shakti di ogni organo.  Il potere di parlare è Saraswati, il potere di dare il latte è Lakshmi, e il potere di procreare è la Shakti stessa. Senza vita ogni arto è impotente. Per potere fare qualsiasi cosa eseguiamo l’Anga Puja ad ogni arto della Dea: piedi, ginocchia, cosce, genitali, vita, ombelico, seni, collo, labbra, orecchie, naso, occhi e sommità della testa. Tutti questi arti sono Shakti Peethas (“le residenze della Dea”: è una lunga storia, ve la racconto quel giorno) . ” (Parole del Guru di Sri Vidya Sri Amritananda Natha Saraswati, parlando delle 108 Devi del Khadgamala)

“Qualsiasi siano le origini di Lajja Gauri, è chiaramente una dea di molto buon auspicio. Tutto in lei suggerisce di vita, la creatività, e l’abbondanza. Le sue immagini sono quasi sempre associate con sorgenti, cascate e altre fonti di acqua corrente – simboli vividi del sostentamento vitale. Il suo ventre è di solito sporgente, suggerendo pienezza  e / o la gravidanza; in sculture antecedenti, il busto è stato spesso raffigurato come un otre vero e proprio, un altro antico simbolo di ricchezza e abbondanza. La testa di Lajja Gauri è di solito un fiore di loto, simbolo estremamente  potente della pienezza materiale e del benessere spirituale. (È interessante notare che le immagini attuali della assai più  popolare dea Lakshmi – patrona della ricchezza e della realizzazione materiale – sono parimenti contraddistinte da acqua, vasi e fiori di loto).  La rappresentazione vegetale associata a Lajja Gauri spesso suggerisce un ulteriore metafora creativa – la linfa vitale del mondo vegetale” (tratto dal sito del Tempio della Dea, Roma).

Eccola Aditi: Perfetta Imperfezione. 
Le iscritte riceveranno una email di conferma, con le indicazioni della location, e altre indicazioni generali.
Regalo 5 posti gratis a chi si trova in una situazione economica difficile, scrivimi una email e con grazia parlami del tuo momento economico, pensaci bene prima di inviarla, se mi inganni, togli il posto a qualcuna che potrebbe averne veramente bisogno. I posti sono limitati. 
Ti ricordo che questo è un Workshop dal Vivo
Dove: Milano
Quando:  sabato 11 | 12 | 2021

4 recensioni per Perfetta Imperfezione

  1. Valentina Baroffio (proprietario verificato)

    Elisabetta è magica. Tutto quello che dice ti risuona dentro e ti scuote dal torpore.

    Amo il suo modo diretto di dire le cose, non ci gira intorno arriva dritto al punto. Non ci si può offendere se ti fa notare qualcosa, perché lei è autentica e riesce a vedere oltre l’ego.

    La giornata è volata, ho perso la concezione del tempo ed è stata così ricca di emozioni che continueranno sicuramente a emergere nei giorni successivi.

    Non si può spiegare nel dettaglio quello che succede nei suoi retreat perché la magia puoi solo viverla.

    Grazie per tutto
    Ti si vuole bene

  2. Jessica Ferreri (proprietario verificato)

    Questa è stata la mia prima esperienza con Eli, immaginavo che avrei sperimentato qualcosa di nuovo ma non così tanto! E lo dico in senso assolutamente positivo. Eli riesce a tirare fuori emozioni, consapevolezze e capacità che da sole rimarrebbero sopite o, comunque, non sfruttate al massimo. Eli è un catalizzatore di energia e positività; è un’insegnante ferma e decisa ma fa fare tante risate, di cuore. Ho terminato la giornata con lei e altre magnifiche donne con la voglia di rifarne al più presto un’altra!

  3. Silvia (proprietario verificato)

    Se dovessi descrivere come “elenco di cose fatte” durante la sua giornata sembrerebbero cose non troppo speciali… invece il cuore delle persone rende ogni cosa diversa..vera ,luminosa.. mi porto a casa una consapevolezza nuova, una pace interiore un desiderio di essere migliore per me stesa e poi per gli altri . Sono su una strada accompagnata da tante anime belle ! E poi ho sempre amato da pazzi ballare ora di più..Mary J.Blige e Lauryn Hill a palla!!! GRAZIE ELI!

  4. Nicoletta Stellino (proprietario verificato)

    Il lavoro con Eli è magico, tocca corde profonde e ti trasforma. Non si può davvero spiegate a parole, va vissuto. Posso dire che con lei ho trasformato la mia Vita, ho scoperto tanta sapienza, ho imparato a brillare. Si torna bambine che si mettono glitter e si dicono “che bella che sei” allo specchio, ci si riscopre Donne Sapienti, si vive la Sorellanza. Se vi risuona andate verso di lei, life is now! Un abbraccio pieno d’Amore

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *