retreats
retreats
retreats

Avventure Meditative

Negli anni di lavoro con le donne, attraverso il Kundalini Yoga, la meditazione, il Counseling e il Women Empowerment, ciò di cui mi sono resa conto è che uno dei problemi principali, alla base di tutte le insicurezze e tutte le scelte (e “non scelte”, che sono scelte in sé) sbagliate, c’è una enorme paura di splendere. Di emanare se stesse.
Paura di cosa?

Paura del giudizio altrui, paura di essere considerate eccentriche e vistose, paura di avere successo, con ciò che comporta. Paura di non essere prese sul serio, come donne, come professioniste, come semplici creature che meritano di vivere appieno la propria femminilità, la propria dolcezza, la propria vulnerabilità.

Prenota un colloquio

Paura di brillare.

Le donne soffrono, anche e forse soprattutto le più belle, le più intense, quelle dal cuore più disposto ad amare.

Da qui nasce l’idea per il tema generale dei miei Retreats: “Emana Te Stessa”.

È un’opportunità riservata soltanto alle donne, previo colloquio via Skype, per valutare se gli obiettivi e le modalità del Retreat – che prevedono anche dei tratti di avventura intensa e contatto con gli elementi – siano in sintonia con il tuo spirito di viaggio, e con la tua voglia introspettiva e di condivisione del momento.

Prenota un colloquio

Fa per te se:

  • Sei in momento della tua vita in cui ha bisogno di sorellanza, e condividere fra donne, con profondità, ma anche leggerezza.
  • Hai da poco fatto, o stai pensando di fare, un cambiamento di vita drastico (lavoro, separazione, metterti in proprio, etc.)
  • Ti senti insicura. Sul tuo corpo, sul tuo valore, e vuoi riprenderti il tuo potere come donna.
  • Ti rendi conto di essere in un momento di dipendenza affettiva, e vuoi venirne fuori.
  • Hai voglia di una vacanza, di praticare yoga in natura, di meditare profondamente, di staccare, anche attraverso un piccolo internet detox (se puoi e vuoi).
Prenota un colloquio

Retreats in programma

Sirena Retreat // SOLD OUT //

29 maggio 2021 - 5 giugno 2021

«Era una bestia ma nel medesimo istante era anche una Immortale ed è peccato che parlando non si possa continuamente esprimere questa sintesi come, con assoluta semplicità, essa la esprimeva nel proprio corpo.

Non soltanto nell’atto carnale essa manifestava una giocondità e una delicatezza opposte alla tetra foia animale ma il suo parlare era di una immediatezza potente che ho ritrovato soltanto in pochi grandi poeti. Non si è figlia di Calliope per niente: all’oscuro di tutte le colture, ignara di ogni saggezza, sdegnosa di qualsiasi costrizione morale, essa faceva parte, tuttavia, della sorgiva di ogni coltura, di ogni sapienza, di ogni etica, e sapeva esprimere questa sua primigenia superiorità in termini di scabra bellezza.

“Sono tutto perché sono soltanto corrente di vita priva di accidenti, sono immortale perché tutte le morti confluiscono in me da quella del merluzzo di dianzi a quella di Zeus, e in me radunate ridiventano vita non più individuale e determinata, ma pànica e quindi libera”. (Tomasi di Lampedusa)

 

Terre antiche, pleistocene vivente e vibrante, e nuovi mari e orizzonti a perdita d’occhio, in cui contemplare meduse danzare rosa e trasparenti, granchi bianchi muoversi laterali su pietre nere, tonde come seni turgidi, cieli stellati, non sfocati dalle luci artificiali, albe dalle dita rosa, tramonti e luna che si baciano l’uno di fronte all’altra.

Tempo vuoto e pieno di tecnica, nodi e vento, ormeggi e cime, una danza mentre salti da uno scoglio all’altro, meditazione profonda dell’attenzione, una pietra che chiama la punta dei miei piedi, i miei piedi che volano figli della terra.

Tutta questa pienezza, tutto lo stupore di una baia magica, lo condividerò con alcune che si sentiranno chiamate e allineate.

Svegliarsi e tuffarsi a mare. Di notte, di mattina, sempre. Far ciondolare i piedi dal molo, saltare su una barca, sentire il fiato mancare nelle profondità blu cobalto di fondali vulcanici.

L’acqua salata è fuoco, l’ho sempre pensato.

Ho scoperto una nuova terra, sai?

Un’amante segreta, vorrei che fosse, misteriosa e bella, sfuggente e buona, senza orpelli, la sua bellezza selvaggia basta a se stessa.

Per questo non dirò a nessuno dove si terrà il prossimo Retreat, Sirena l’ho chiamato, lo sapranno soltanto le ragazze che verranno insieme a me <3
Ci sono solo 10 posti.

 

Ho chiamato questo Retreat “Sirena”.

Voglio aiutarti a risvegliare la tua indipendenza misterica, il gioco, il piacere di essere viva.
Voglio che tu ti renda conto di quanto sei solida e potente.

Naturalmente, lavoreremo sulla base del mio metodo:
Emana Te Stessa

Come si svolgerà:
Mi raggiungerai su un’isola delle Eolie, ti darò istruzioni in sede di colloquio, e pochi giorni prima ti svelerò il tuo porto di approdo.

 

 

ALLOGGI: Deliziose case eoliane, con vista mare.

PASTI: posso organizzare brunch e cena, come extra rispetto al prezzo del retreat 

Nel prezzo è compreso esclusivamente 

  • il lavoro con me (Yoga, Meditazione, Empowerment, Sapienza, Coaching, lavoro sul sistema ormonale femminile, avventura e guida)
  • escursioni via terra e mare
  • l’alloggio + biancheria e pulizie (pagato a parte ai proprietari delle case, io mi occupo solo di facilitare).Viaggi, pasti, spostamenti, eventuali attività extra (escursioni naturalistiche, giri dell’isola in barca, noleggio motorini, etc) NON sono compresi nel prezzo.Chi parteciperà conoscerà all’ultimo momento – quello giusto – la fermata della nave, o dell’aliscafo.

 

ALLORA, SIRENA, VUOI VENIRE CON ME?
A guardare le stelle, a nuotare appena a sveglia, ad addormentarti con lo sciabordio del mare e ritrovarlo nei tuoi sogni, a esplorare la terra vulcanica, a partire in cerca dei giochi dei delfini?

Fortuna Retreat // SOLD OUT//

26 giugno - 3 luglio

“La fortuna è una donna: se voi la lasciate sfuggire oggi, non crediate di ritrovarla domani.” Napoleone.

Nell’isola in cui verrai a trovarmi, c’è un monumento naturale dedicato alla Fortuna.

Cos’è la Fortuna?

Da dove viene questa divinità, conosciuta, chiamata, ringraziata e invocata nelle tradizioni antiche di tutto il mondo? Nella cosmogonia greca, latina e etrusca, Fortuna è figlia di divinità marine, come Afrodite. Una dea antichissima, misteriosa, perché misterioso è il suo tocco.

Seneca sosteneva che Fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità.

Mi piace anche questa versione, mi piace perché richiede attenzione: l’attenzione è ciò su cui sempre lavoro.

Essere attente, sveglie alla vita, osservare, ti porta un colpo di Fortuna: ieri ho visto dei delfini danzare da una scogliera a picca sul mare. Sono stata fortunata. Sì, è vero, ma è vero anche che ero seduta a mirare il mare, senza fare altro, senza stare al telefonino, ed è vero anche che avevo chiesto alla Dea del Mare una risposta, e mi è sembrato un modo meraviglioso per comunicarmela.

La Fortuna stravolge le sorti, ma potremmo anche chiamarlo “buon karma“. Quanto siamo attenti alle azioni che compiamo, e alla loro ricaduta? Quanto ci conteniamo nell’impulso delle passioni del momento, con la lucidità di chi vede lungo?

Quanto rinunciamo a una compulsione, quanto ci trova al lavoro la buona sorte?

Fortuna è anche “life is now“.

L’intraprendenza porta fortuna. Se ogni giorno fai le stesse cose, se non osi mai, non sarà facile avere Fortuna. La Fortuna è quel linguaggio dell’Universo che ti comunica che stai prendendo una strada nuova e nutriente, inizia! Fai quel passo azzardato!

Accetta di avere un pò di paura, così come la stai sentendo – mista ad eccitazione – mentre decidi di scrivermi una email per partecipare a questo retreat.

 

Mi piace mantenere segreto il luogo in cui ci incontriamo, un luogo abitato dalla Fortuna, lo sapranno soltanto le ragazze che verranno insieme a me <3
Su 10 posti ne rimangono ancora soltanto 5.

 

Ho chiamato questo Retreat “Fortuna”.

Voglio aiutarti a risvegliare la tua attenzione e presenza, la voce sottile del chiedere e del rispondere, con gli elementi della Natura, a meditare profondamente per aprire i canali della tua comprensione a cose che sono ogni giorno sotto ai tuoi occhi, ma che continui a non vedere.
Voglio che tu ti renda conto di quanto sei fortunata, viva, Natura.

 

Naturalmente, lavoreremo sulla base del mio metodo:
Emana Te Stessa

Come si svolgerà:
Mi raggiungerai su un’isola delle Eolie, ti darò istruzioni in sede di colloquio, e pochi giorni prima ti svelerò il tuo porto di approdo.

 

 

ALLOGGI: Una villa eoliana, “la casa delle donne”, con vista mare.

PASTI: posso organizzare brunch e cena, come extra rispetto al prezzo del retreat 

Nel prezzo è compreso esclusivamente 

  • il lavoro con me (Yoga, Meditazione, Empowerment, Sapienza, Coaching, lavoro sul sistema ormonale femminile, avventura e guida)
  • escursioni via terra e mare
  • l’alloggio + biancheria e pulizie (pagato a parte ai proprietari delle case, io mi occupo solo di facilitare).Viaggi, pasti, bevande, spostamenti, eventuali attività extra (escursioni naturalistiche, giri dell’isola in barca, noleggio motorini, etc) NON sono compresi nel prezzo.Chi parteciperà conoscerà all’ultimo momento – quello giusto – la fermata della nave, o dell’aliscafo.

 

ALLORA, DEA, VUOI VENIRE CON ME?
A guardare le stelle, a nuotare appena a sveglia insieme alle tue sorelle, ad addormentarti con lo sciabordio del mare e ritrovarlo nei tuoi sogni, a esplorare la terra vulcanica, a partire in cerca dei giochi dei delfini?

Casa Corpo Retreat - Eolie /// SOLD OUT ///

16 - 23 ottobre 2021

CASA CORPO RETREAT
~ Eolie, 16 | 23 ottobre
C’è sempre quel momento in cui insegno a una bimba a entrare nel mare come una sirena e a non mollare, a contare sulle proprie forze e a non sottovalutarle.
Il retreat CASA CORPO raccoglie il mio metodo.
Negli anni mi sono accorta che la mia unica vera casa è il mio corpo.
Addirittura lo specchio potrebbe non servirci perché dall’interno, il famoso 3 occhio, quello che guarda dentro e intorno, possiamo avere una chiara percezione di ciò che sta avvenendo nel nostro corpo.
Tornare al corpo significa tornare al momento presente.
È automatico.
Appena sei nel corpo, fai uno sforzo, guardi sott’acqua e nuoti, sei nel presente: non puoi distrarti.
Cosa significa “Present” in inglese?
Un dono infinito quello del corpo, l’unico attraverso cui possiamo manifestarci nella realtà, divertirci, giocare.
Non si tratta di identificarsi col corpo, quella è vanità sterile se non ci sono i contenuti, se non c’è una sincera ricerca interiore.
Si tratta di tornare al corpo, perché come una volta mi ha detto un’amica saggia:
“Tutto inizia e tutto finisce col corpo”.
I tramonti e le albe ad aspettare i pescatori che rientrano dal mare, cercare conchiglie fra le reti, svegliarsi e tuffarsi in un mare blu cobalto.
In questo Retreat voglio esplorare insieme a te il corpo come CASA, come veicolo straordinario di gioia, di poesia, di slancio bambino.

L’energia del vulcano è entusiamo, esplosioni di gioia, ma anche di sentimenti che vanno “pettinati”, come l’ira.

Per la tradizione hawahiana, la dea del fuoco e dei vulcani è Pele, dea non esattamente rassicurante, ma amatissima.

Cosa ci racconta di noi il nostro lato più “focoso”?

Come trasformarlo, sublimarlo, riconoscerlo, amarlo, ma senza venirne inghiottite?

 

Naturalmente, lavoreremo anche sulla base del mio metodo:
Emana Te Stessa

Come si svolgerà:
Mi raggiungerai su una delle Eolie, ti darò istruzioni in sede di colloquio.

 

Eli ma è FANTASTICO, voglio venire!

 

ALLOGGI: Una meravigliosa  villa eoliana con vista mare.

PASTI: posso organizzare brunch e cena, come extra rispetto al prezzo del retreat 

Nel prezzo è compreso esclusivamente

  • il lavoro con me (Yoga, Meditazione, Empowerment, Sapienza, Coaching, lavoro sul sistema ormonale femminile, avventura e guida)
  • escursioni a piedi
  • transfer porto /casa/ porto
  • l’alloggio + biancheria e pulizie (pagato a parte alla struttura, io mi occupo solo di facilitare). Viaggi, pasti, bevande, spostamenti, eventuali attività extra (escursioni naturalistiche, giri dell’isola in barca, noleggio motorini, etc) NON sono compresi nel prezzo.
  • e un regalo speciale che so amerai!

 

ALLORA, DEA, VUOI VENIRE CON ME?
A guardare le stelle, a vivere un’isola vulcanica, a nuotare appena a sveglia insieme alle tue sorelle, ad addormentarti con lo sciabordio del mare e ritrovarlo nei tuoi sogni, a esplorare la terra vulcanica, a sognare vividamente il tuo cammino?

Respiro Retreat - Apnea e Yoga alle Isole Eolie // SOLD OUT //

25 settembre - 2 ottobre

Il mare ha il sapore e il profumo dei suoi minerali e degli organismi che lo abitano, ma seduce anche e soprattutto con il suo tocco. È più pesante dell’aria. Diversamente dalla terra si fa attraversare, ma come la terra ci sostiene. Quando ci immergiamo il nostro corpo si sente amplificato, più pesante e più leggero insieme, abbracciato e affrancato.
(Anna Meldolesi)

 

L’anno scorso ho scoperto l’apnea, l’avevo evocata qualche anno fa, nella preghiera di andare più in profondità nella vita, nei rapporti umani, nel mio liquido preferito.

E’ stato incredibile per me incontrare una disciplina che è esattamente yoga e pranayama applicato a un elemento, come la pace e la serenità che devi indurre nel tuo corpo siano la chiave per un’esperienza nuova, eppure naturale: nel ventre materno siamo state immerse circa 9 mesi.

Un Retreat di yoga e apnea è un’opportunità enorme per lavorare su paure profonde, nel blu di questo mare che mi ha innamorata.

In completa sicurezza, con istruttori esperti e conoscitori di tutte le pratiche di safety e del mare in cui ci immergeremo.

E profondamente ci immergeremo anche attraverso il lavoro con me, il Kundalini Yoga, il Pranayama, e il mio metodo di coaching Emana Te Stessa.

Saranno giorni magici, giorni da delfini, giorni da sirene.

Come si svolgerà:
Mi raggiungerai su un’isola delle Eolie, ti darò istruzioni in sede di colloquio, e pochi giorni prima ti svelerò il tuo porto di approdo.

Eli ma è FANTASTICO, voglio venire!

 

ALLOGGI: Una villa eoliana, “la casa delle donne”, con vista mare.

PASTI: posso organizzare brunch e cena, come extra rispetto al prezzo del retreat 

Nel prezzo è compreso esclusivamente 

  • il lavoro con me (Yoga, Meditazione, Empowerment, Sapienza, Coaching, lavoro sul sistema ormonale femminile, avventura e guida)
  • 3 lezioni di apnea da 3 ore in mare con istruttori esperti (chi vuole potrà partecipare ad una 4 lezione full day e visita ad un’isola vicina)
  • escursioni via terra 
  • l’alloggio + biancheria e pulizie  (pagato a parte ai proprietari delle case, io mi occupo solo di facilitare).
  • Viaggi, pasti, bevande, spostamenti, eventuali attività extra (escursioni naturalistiche, giri dell’isola in barca, noleggio motorini, etc) NON sono compresi nel prezzo. Chi parteciperà conoscerà all’ultimo momento – quello giusto – la fermata della nave, o dell’aliscafo.

 

ALLORA, DEA, VUOI VENIRE CON ME?
A immergerti dentro te e nella liquida Madre Mare, a guardare le stelle, a nuotare appena a sveglia insieme alle tue sorelle, ad addormentarti con lo sciabordio del mare e ritrovarlo nei tuoi sogni, a esplorare la terra vulcanica, a partire in cerca dei giochi dei delfini?

 

Dopo l’instante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
(Jacques Cousteau)

 

 

 

Artwork @nataliaresmini

Luce Retreat - Capodanno Magico sui Monti Sicani // SOLD OUT //

28 dicembre 2021 - 2 gennaio 2022

Se non ti congedi in gratitudine, se non ti congedi analizzando i doni ricevuti, se non ti fermi ad evocarne anche quelli nascosti, nulla di profondo e significativo può crescere in te e attraverso di te.

Devo confessare che non mi sono mai divertita a Capodanno…se ci penso soltanto due mi sono rimasti impressi. E’ sempre una corsa al divertimento, la delusione è dietro l’angolo, le calze smagliate, la festa sbagliata, tutti ubriachi, tutti che fanno il trenino, un’altra occasione per mangiare senza consapevolezza, mezzanotte e a letto, le mutande rosse…sì, ma manca qualcosa.

Manca il rituale, manca onorare il passaggio. Così quest’anno ho deciso di celebrarlo a modo mio, e di accogliere delle persone che sentono il mio stesso richiamo, e guidarle a ciò che io so, a come voglio celebrarlo, e a ciò che il flusso vorrà donarci.

Sembra strano detto così, ma chi è già partita con me sa di cosa parlo, sa che la Natura a un tratto partecipa e risponde, suggerisce e prende la guida.

In questo retreat trascorreremo i giorni del 2021 per ricordare e ringraziare, per onorare l’anno che ci mostra la coda, e per preparare la semina per l’anno che mostra la testa, congedarsi da uno, con Grazia, e accogliere il nuovo, con Maestria e gioia.

Questo lo faremo in una zona della Sicilia misteriosa e antica, quasi incontaminata, selvaggia. Lo faremo insieme ai cavalli, insieme ai fiumi e i laghi, percorreremo sentieri antichi, rupi un tempo usate come antenne devozionali.

Lo faremo all’interno di un’antico casello ferroviario, accolti dal calore contadino, dalle mani fatate di Elisa che cucinerà per noi le bontà della terra a km zero, dal sorriso aperto e vero di Francesco che ci condurrà per sentieri, condividendo con noi ciò che sa, lo faremo nell’incontro fisico con i cavalli, con cui prenderemo contatto, un contatto profondo di rispetto reciproco e cura.

E profondamente ci immergeremo anche attraverso il lavoro con me, rituali e ascolto, il Kundalini Yoga e il mio metodo di coaching Emana Te Stessa.

Saranno giorni magici, giorni di fate e muse antiche, giorni di sogni vividi, e risate intorno al fuoco. Sulla nostra testa le stelle.

Come si svolgerà:
Mi raggiungerai a Palermo, dove un transfer che ci porterà nella fattoria, ti darò istruzioni in sede di colloquio. 

 

Eli ma è FANTASTICO, voglio venire!

        

ALLOGGI: Un antico casello ferroviario, un’azienda agricola e allevamento di cavalli, immerso nella natura.

PASTI VEGETARIANI: sono compresi nel prezzo! colazione, pranzo, cena e snacks a km zero (metà mattina e metà pomeriggio, ma la cucina è sempre aperta, tranquille 🙂 )

 *900 + 250 pasti in pensione completa x 5 giorni || **750 + 250 pasti in pensione completa x 5 giorni

Nel prezzo è compreso: 

  • Il lavoro con me (Yoga, Meditazione, Empowerment, Sapienza, Coaching, Rituali, Avventura e Guida)
  • Passeggiata archeologica al Monte Hippana
  • Cavallo a terra: pulizia e cura (conoscenza etologica e morfologica)
  • Cavallo Contatto: monta a pelo, coccole, e fiducia 
  • (chi vuole potrà partecipare – questo è un extra – ad una passeggiata a cavallo guidata da Francesco)
  • Escursioni archeologico/naturalistiche via terra 
  • Transfer a/r Palermo – Azienda Agricola
  • L’alloggio + biancheria e pulizie + pensione completa: colazione, pranzo, cena, snacks (pagato a parte ai proprietari delle case, io mi occupo solo di facilitare). Viaggi, pasti, bevande, spostamenti, eventuali attività extra NON sono compresi nel prezzo.

 

ALLORA, DEA, VUOI VENIRE CON ME?
A conquistare la consapevolezza di ciò che hai imparato e ciò che VUOI TU da questo anno che arriva. A decidere, celebrare, osservare te stessa e i tuoi processi mentali, a condividere e ridere, a sentirti libera e viva, a scrivere, disegnare e riprenderti la responsabilità della tua gioia? 

 

Completa il modulo di contatto parlandomi generosamente di te, per prenotare il tuo colloquio per le selezioni. Le selezioni servono soltanto a capire se il mio lavoro fa per te, se facciamo l’una per l’altra, e non ha assolutamente a che vedere col tuo valore personale, che sia chiaro 🙂

 

 

 

 

 

Focus Retreat - Yoga Surf e Roadtrip a Fuerteventura

22-29 gennaio 2022

“Ci sono un milione di modi per fare surf, e finché stai sorridendo lo stai facendo bene”. 

Focus Retreat, l’ho chiamato così. Perché il focus, l’attenzione, è tutto ciò che abbiamo per far (andare) bene le cose, per osservare i dettagli, persino per divertirci! E ancora di più, con l’aiuto della meravigliosa disciplina del surf, in tutta sicurezza, apprezzeremo quanto sia importante focalizzarsi in mare.

“Non dare mai le spalle al mare!” mi disse una volta un istruttore di surf. E io tutt’ora, nel Mediterraneo, per un semplice bagno, seguo sempre questa regola. Perché il mare, o come piace di più a me chiamarla – LA Mare – è imprevedibile, potente, è un respiro enorme, immenso nella realtà, e non puoi ignorarne il misterioso moto. Eppure ti accoglie, è Vita, ti ama, ama tutt*. Si tratta di entrare nel Flow, e da quel Flow, unito a focus e disciplina, stupirti di quanto, come diceva Facundo Cabral: Tu no estás deprimido, estás distraído!

Mare e Vento sono una cosa sola, l’onda è vento che si manifesta prendendo in prestito un altro elemento, l’acqua, l’acqua salata, salty water, brillante e libera, con le sue regole.

Focus sta per questo: focalizzati, concentrati, stai attenta! Stai vigile, osserva i più piccoli particolari, senti i luoghi prima di leggerli velocemente su google, molla quel caspita di telefono!

L’attenzione è una porta, ed è legata indissolubilmente all’intuizione. Senza attenzione, non c’è riflessione, senza riflessione e senza silenzio interiore, non c’è intuizione.

“Attenzione! Qui e subito, ragazzi!” strillò l’uccello.
“Perché dice queste cose?”
Perché qualcuno gliele ha insegnate”, rispose la bambina.
“Ma perché gli hanno insegnato queste cose? Perché ‘Attenzione’? Perché ‘Qui e subito’?
Ella cercò le parole giuste per spiegare a quello strano imbecille ciò che era ovvio.
“È quello che si dimentica sempre, no? Voglio dire, uno dimentica di fare attenzione a quanto sta accadendo.
Ed è la stessa cosa di non essere qui e subito.” 

(L’Isola, A. Huxley)

Come si svolgerà:

Arrivo a Fuerteventura il 22 gennaio e da Puerto del Rosario raggiungeremo la North Shore, la piccola cittadina di Corralejo, e partenza il 29 gennaio.

Nel mezzo dell’inverno, ci doniamo un pò di estate, con i 20/21° delle Canarie, non è male, vero? 😉

Alloggeremo in una Surf House, una villa con piscina privata a nostro uso esclusivo gestita da persone che conosco e stimo molto che ci tratteranno come persone care, oltre ad essere anche i nostri istruttori di surf.

Vi porterò in giro per quest’isola che non è piccolissima, ma ha degli angoli assolutamente magici. Come? Ovviamente in furgone, vento fra i capelli e sorellanza!

Su Fuerteventura

La più antica fra le Canarie, alla stessa latitudine del Messico, Fuerteventura ha un clima che difficilmente va sotto i 18°.
La chiamano la Isla lenta: i ritmi frenetici non fanno infatti parte dello state of mind di questa isola.
Ci sono delle perle di bellezza da scoprire, in bici o furgone, bellezza soprattutto naturali.
majoreros, i nativi dell’isola, dicono che l’isola è una fonte di ricarica grazie a suoi vulcani e vulcanotti, che seppure spenti continuano ad essere un contatto col fuoco della terra.
E’ il paradiso dell’Oceano. Dune ocra, spiagge nere, piscine naturali, chiringuitos, sì Fuerte è un pò hippy, perché ha richiamato negli anni una nuova popolazione di gente del mare: surfisti, kitesurfers, e in generale amanti di una vita slow.
E’ un’isola che conosco molto bene, non vi dico altro, perché per me la sorpresa e la scoperta fanno parte dello spirito del viaggio, dello stupore, e del propio cammino personale.

Eli ma è FANTASTICO, voglio venire!

   

E’ incluso:

  • SI’:
  • alloggio in villa con piscina in camere da 4,
  • biancheria e pulizie,
  • pratica di Kundalini Yoga quotidiana,
  • tutte le attività di guida e coaching con me,
  • alloggio in surf house con piscina,
  • 4 lezioni di surf da 4 ore l’una con istruttori professionisti,
  • pick-up a/r dal surf camp al luogo della lezione,
  • attrezzatura (tavola da surf, muta, corda, lycra, wax),
  • assicurazione,
  • rent furgone o 2 auto e gasolina,
  • roadtrip per gli angoli magici dell’isola…e chissà se non saremo fortunate a vedere le balene!
  • el FLOW: chi mi conosce sa che preferisco l’ascolto del gruppo per rispondere alle esigenze reali del momento, e non una mera tabella di marcia che toglie spazio alla creatività e a ciò che sta davvero avvenendo
  • buena onda 🙂

 

  • NO:
  • voli, pasti, extra, ma abbiamo delle convenzioni con bistrots e cuochi dell’isola, o volendo possiamo cucinare a casa, o mangiare ogni volta da qualche parte diversa…insomma, decideremo insieme, freedom!

 

Come prenotare – acconto 300 euro NON rimborsabile.

Perché? Perché tutto ciò prevede un’organizzazione pazzesca, impegno della prenotazione di una scuola di Surf, di una Villa tutta per noi e del furgone, e l’impegno di tante persone coinvolte nel nostro benessere.

 

ALLORA, AMAZZONE, VUOI VENIRE CON ME?
A conquistare il focus e l’attenzione che serve per chi va in mare. A sentirti di nuovo libera, a viaggiare in furgone con altre sorelle, a decidere, celebrare, osservare te stessa e i tuoi processi mentali, a condividere e ridere, a sentirti leggera e viva, a scrivere, disegnare e riprenderti la responsabilità della tua gioia, della tua vita, del tuo corpo e della tua attenzione?

Completa il modulo di contatto parlandomi generosamente di te, per prenotare il tuo colloquio per le selezioni. Le selezioni servono soltanto a capire se il mio lavoro fa per te, se facciamo l’una per l’altra, e non ha assolutamente a che vedere col tuo valore personale, che sia chiaro 🙂

Hanno partecipato ai Retreats

Chiara Ravelli

Il Retreat con Eli non é facile da spiegare ma posso dire che é l’insieme di tantissime cose: é alchimia, é andare nel profondo, é divertimento, é gioia di vivere, é riflessione, é condivisione, é sorellanza, é vedersi con nuovi occhi, é imparare ad amarsi, é osare, é spingersi al di là dei propri limiti, é uscire dagli schemi, é guardare in faccia la realtà, é sentire il proprio corpo, é magia, é giocare, é ridere, é sorprendersi. Eli è una creatura potente e meravigliosa, ti prende per mano e con fermezza e dolcezza ti accompagna verso la Verità, facendoti capire quanto é importante brillare e soprattutto quanto é bella questa VITA in tutte le sue sfaccettature. Penso che sia un regalo che chiunque abbia voglia di andare nel profondo di sé dovrebbe farsi, é rigenerante, lascia il segno e rilascia i suoi frutti anche a lungo termine. 

Federica Quattroni

Alcuni dicono che lo sport che fa muovere ogni muscolo sia il nuoto… questo perché non hanno mai fatto un retreat con Elisabetta, lei si che fa muovere ogni muscolo.

È un lavoro forte che tocca delle corde che neanche pensiamo di avere al nostro interno.

Si arriva in frammenti e si torna integri e consapevoli del proprio corpo e del proprio valore. Proprio come Kintsugi, l’arte giapponese per riparare gli oggetti in ceramica con l’oro. L’unica differenza è che Eli lo fa con le persone e le loro anime, prendendo in mano un bel pennello e cospargendo le ferite d’oro, rendendole così splendenti da divenire un punto di ripartenza. Ma non finisce qui… fa tirar fuori la coda da sirena ed insegna ad utilizzarla delicatamente, nella purezza assoluta. Fortuna retreat è diventato poi MAGIA retreat, perché si incontrano anime che faranno parte del nostro cammino per sempre, anime che forse si dovevano già incontrare o che si erano già incontrate in altre vite… però lo fanno attraverso una facilitatrice, un’insegnante, la sirena madre, sorella e amica che diventa faro per segnalare il tragitto. Magia retreat è stato il regalo più grande che potessi mai farmi, il regalo che ogni donna deve concedersi per vedere il mondo da un’altra prospettiva, splendido e magico com’è!

Margherita Dall’Oglio

Esperienza straordinaria, trasformativa e di profonda guarigione. L’unico retreat di cui valga veramente la pena partecipare. I soldi spesi meglio della mia vita.

Rossella

Descrivere in poche righe l’incredibile esperienza del retreat con Eli è impresa ardua! E’ stata una settimana intensa di esperienze, cose da vedere e fare, ma soprattutto una continua scoperta di luoghi fuori e dentro di te che avevi dimenticato esistessero. Lo sfondo di questa bellissima esperienza è stata un’isola meravigliosa e potente, strabordante di colori e profumi che parlano ai sensi e che ti fanno sentire più vicino al cielo, al mare, a tutti gli elementi. Chi ti accompagna in questo viaggio sono altre donne che in un solo giorno diventano sorelle: grazie ad Eli che ci conosce e ci sa scegliere da subito si è formato un gruppo di dee che si sono sostenute e incoraggiate in tutte le piccole e grandi sfide del percorso del retreat, dove ognuna celebrava i talenti e le vittorie dell’altra con amore incondizionato. La guida di Eli fa in modo che tutte queste cose si combinino e diano frutto! Ti guida in modo diretto, sincero, schietto ma amorevole, sempre senza giudizio e nel rispetto di te e di chi hai il potete di diventare. Eli ti legge dentro e vede cose che non riesci o non vuoi vedere e quando ti fidi e ti affidi è magia! Il retreat mi ha dato coraggio, leggerezza, e mi ha fatto innamorare di me e della VITA! È uno dei più bei regali una donna si possa fare e non vedo l’ora di ripartire!

Paola Biagini

Il retreat con Eli è…rigenerazione! la forza potente della leggerezza, liberatorio e magicamente rinforzante.  il gruppo che si crea conduce a percorsi intensi “dentro e fuori”. l’atmosfera è stata fantastica, in gruppo si vive si cresce ci si trasforma per portare a casa dentro di noi tutto l’arricchimento che possiamo dare e ricevere. le sirene del gruppo sono state meravigliose, sempre aperte alle iniziative e ai confronti. cuore grande Elisabetta, l’isola, i suoi abitanti, il mare che ti accolgono senza riserve, e tu devi essere pronta per questa botta di energia!!!

Federica Trepiccione

Al ritorno da questo stupendo retreat vissuto insieme, le parole sembrano non bastare ad esprimere come ci si sente, ma anche scegliere le parole e capire il nostro sentire fa parte di quello che Elisabetta ci ha insegnato nel retreat stesso. Innanzitutto vorrei poter dire che grande è stata la sua attenzione e cura nella scelta delle persone, un gruppo coeso, propositivo, mai perso dietro a lamentele inutili o improduttive. La forza del gruppo è stata fin dall’inizio supporto alle tante attività che abbiamo vissuto sull’isola. L’isola è stata ospite e partecipante del gruppo , meravigliosa,  ci ha accolte senza riserve, le sue grotte, i suo fondali, le sue altezze, le sue piante,  i suoi panorami, i colori, odori e sapori che ti si appiccicano addosso anche al rientro  a casa. In alcuni momenti è stata un pochino dura e nello stesso tempo felicemente potente superare i propri limiti per sentirsi come ci ha insegnato ad essere più di ciò che pensiamo di essere. Abbiamo sperimentato il coraggio di sentire, sentire come e cosa si prova a “stare” in alcuni luoghi, fuori e dentro noi. Alla fine dei giorni insieme ognuna di noi emanava una luce diversa, come se ci fossimo rigenerate, una SPA dell’essere umano o dell’essere Dea! E voglio ricordare la leggerezza che ho sentito , nel giocare insieme, nel ballare, nel “togliere i macigni dal cuore”. Pensavo di non trovare le parole e ora mi sembra di non riuscire a smettere…. Un’esperienza tutta da vivere senza filtri.

Natalia Resmini

Il retreat con Ely è stato magnifico, alchimia pura.

Un’esperienza divina e sensoriale.

Il paesaggio mozzafiato delle isole, sempre li, a fare da cornice.

Sorellanza, riflessioni profonde, cibo buono e genuino, uscire dalla zona di confort, sono le prime impressioni che mi sgorgano dalla pancia.

Le energie vitali di dieci donne con un vissuto diverso si sono intrecciate e fuse, in modo significativo.

Abbiamo pianto, ballato, osservato l’orizzonte al tramonto. Ci siamo fatte confidenze profonde, sostenute, abbracciate.

Grazie alla cura e alla presenza carismatica di Elisabetta il ritmo è stato sempre molto alto e coinvolgente.

Per certi versi è stato come un sogno.

Sicuramente mi sono messa in discussione e porto con me la grande lezione di questo viaggio.

Nel baule dei ricordi custodisco inoltre tutte le meravigliose passeggiate, i tramonti, i bagni da sirena.

La gratitudine che provo è difficile da spiegare, ma penso sempre ai destini delle mie meravigliose compagne di viaggio, e le benedico, in silenzio.

I complimenti per l’energia e l’amore che Elisabetta mette nel seguire tutto e tutte, non saranno mai sufficienti.

Alessandra Turci

Dopo due retreat insieme (e che retreat wow!), una lettura di numerologia, varie consulenze, workshop, yoga dal vivo e online (uuuuh quanto lavoro, quanta trasformazione e quanto Amore in tutto questo), posso dire che la pratica di Elisabetta è un Universo intero, fatto di scavi nell’archeologia delle emozioni, di allenamento del corpo e del buon senso, di esercizio al prestare attenzione, al Bene Dire e al Dirsi Bene. Le sue sono lezioni di bellezza, originalità, divertimento, cura, mai uguali perché Eli ha fiuto nel sentire e una preparazione vera, fatta di esperienza che invita a fare esperienze. Ci racconta storie, nelle sue classi ci sono Dee e Dive, mette la musica, invita a ballare, insegna a fare silenzio e ad ascoltare. Con Eli io ho allungato parecchio i muscoli della sincerità e della disinvoltura. Nessuno mai, nei tanti mondi dello yoga e della spiritualità, mi aveva mostrato che avere fianchi morbidi e occhi ben aperti fosse un modo meraviglioso per invitare il Sacro al banchetto di ogni giorno. Pronta a salpare per il prossimo retreat insieme alle sirene dell’equipaggio di una grande amicizia. Al timone e alla consolle, Elisabetta Bagnato.

Evia Woolf

Ho scoperto Elisabetta due anni fa e la seguo da allora. Con lei ho fatto la consulenza di numerologia tantrica, uno splendido retreat poche settimane fa e adesso il kundalini yoga.

Tutte esperienze decisamente da consigliare se vi volete fare del bene!

Conoscerla di persona era il mio desiderio per questo 2020 e ci sono riuscita.
Il retreat con lei è stato un gran regalo che mi sono fatta e posso dire di esserne rimasta totalmente soddisfatta.

Lei è tanta roba. Non la puoi definire, ti travolge, sa essere accogliente e pungente se necessario.

Giusy Lo Giudice

Elisabetta, ad oggi dopo averla conosciuta e vissuta in un magico retreat finito fisicamente da poco, ma che vive ancora forte nella mia anima e in quelle delle mie meravigliose sorelle lì conosciute, posso dire con la gioia nel cuore che si tratta di un anima speciale. Una donna forte profonda coraggiosa talentuosa e vera, che ti porta a vedere a fondo chi sei. Una luce che ti guida. È stato un viaggio nel viaggio. Un esperienza straordinaria. Il miglior regalo che potessi farmi! Ogni donna in cerca di luce dovrebbe regalarsi un retreat con Elisabetta.. 

it’s fine to shine

Lei ti apre gli occhi, ti fa vedere oltre. Ti scuote dal torpore.

Ma niente banalità, con lei devi aver voglia lavorare su di te, di conoscerti veramente, di guardare in faccia i tuoi limiti e le tue paure, di accoglierli e lavorarci per trasformarli in possibilità.

Eli ha una grande energia, è lì per aiutarti e non si risparmia mai in questo.

Lei è stata ed è la forza necessaria a scardinare certe mie convinzioni. Eli è una persona molto diretta, tanto che può spaventare. A me è accaduto più di una volta, vorresti mollare e invece SENTI che tutto questo fa parte della tua crescita.

Con lei ho capito che posso e devo alleggerire il carico, essere me stessa, senza sovrastrutture e senza sminuirmi mai… posso vedermi forte, bella e piacermi! 

E così è. E così so di essere.
Il lavoro fatto al retreat è stato pura meraviglia, le persone, i luoghi… ti accorgi che dopo questo non vuoi più rinunciare alla vera bellezza!

Tutto quello che ti fa fare ha un profondo significato che lei conosce e che tu capirai dopo con infinita gratitudine.

Se potessi ripartirei domani… con tutte loro!!!!

Tara Iovino

Il retreat a cui ho partecipato con altre splendide sirene e’stato un Esperienza di Vita preziosa…Eli e’magicamente potente ..altro non riesco ad esprimere a parole..e’da vivere!

Y La Folk

Elis! Il Retreat in barca a vela si è rivelata fra l’esperienze più belle della mia vita, quella più delicata, rigeneratrice. Un viaggio di ascolto, confronto, totale supporto, Sorellanza, amicizia vera. Occhi negli occhi con la bellezza e lo stupore. È un viaggio commovente e divertente al gusto dolce di Maracuja e porporina..tutti abbiamo la via dentro noi, io non me n’ero accorta e durante questo percorso con Elisabetta l’ho trovata facendola mia. È tempo di rinascita..grazie Eli. 

You’re special. 

Ho anche seguito il fantastico workshop sulla comunicazione, un bellissimo corso di marketing meditativo per lanciare i piccoli business in crescita. Ero assolutamente scevra di contenuti a riguardo di social o li avevo sottovalutati, in poche ore ho capito il senso! Non basta fare un semplice post ma trovare le parole giuste per arrivare al mio bacino di utenza che adesso sorprendente è in continua crescita! Per non parlare della sua energia vulcanica e delle mille idee che escono fuori confrontandosi con gli altri partecipanti:))) Insomma un incontro a cinque stelle! 

Vuoi partecipare ai Retreats?

Compila il questionario e verrai ricontattata.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.