Giro l’Italia e il mondo per portare il mio lavoro. Intuizioni che sono diventate seminari dal vivo, in cui praticare e aprirsi alla riflessione, in modo pratico e giocoso, diretto e trasformativo. La base del lavoro è il Kundalini Yoga, unito ad altre tecniche curative e intuitive.
Di seguito alcuni dei workshops attivi, scrivimi una mail se vuoi portarli nella tua città.

Guarda tutti i Workshops in programma

REBEL REBEL (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

Il potere della ribellione. Questo potente motore, che si accende con la chiave del “cosa mi piace, davvero?”. I bambini lo conoscono benissimo, sono bene orientati a ciò che gli piace, e a ciò che non gli piace. Ma “non sta bene”, così li correggiamo. Così siamo stati corretti.

Segui la Gioia, dice il Cristo nei vangeli apocrifi.

GIRL, YOU’LL BE A WOMAN SOON (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

Madre e figlia, insieme, per parlare di menarca, mestruazioni, sessualità.

Per meditare insieme nell’Adi Shakti, la vibrazione del femminile che risuona identica, dalla nascita, in un cuore che diventa due cuori. Le madri aiutano le figlie, ma anche le figlie aiutano le madri. Vediamo come.

UOMO DI CUORE  (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

Yogi Bhajan diceva: “Se un uomo è un uomo, allora non c’è nessun problema”. Empowerment significa rafforzare per ognuno la propria consapevolezza nel mondo. Un uomo ha un cuore molto, molto grande. Un uomo è il campo magnetico di ciò che è in grado di proteggere, di ciò che decide sia un nido, una missione, un’attitudine nel mondo. Il movimento di Girl Power, meraviglioso, deve supportare anche l’uomo acquariano, figlio, amico, amante, fratello, nel trovare il proprio posto nel mondo, nell’essere libero di manifestare la propria mascolinità, la propria spiritualità e forza senza paura di essere irrispettoso. Ci lavoriamo insieme, in questo workshop.

AFRODITE (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

Afrodite è un archetipo.
Parla di te, dello Spazio che concedi alla morbidezza, alla cura di te, alla bellezza, quella giocosa, che non mette in ombra nessuno.
Afrodite ti faceva mettere lo smaltino quando eri piccola, ti donava quella frivolezza che non voleva sedurre, ma godere della tua femminilità, senza sensi di colpa.
Molte mie studentesse pensano al rigore: il rigore del lavoro, come freelancers e lavoratrici.
E alla fine, dispiacendoci, ci rendiamo conto che diventiamo dure, dure con noi e gli altri, le nostre ovaie si induriscono, nella perfomance continua, anche quando ci facciamo belle, se c’è della competitività.
Duro allenamento, alimentazione impeccabile, ma perdiamo di vista il vezzo, quel bisogno senza colpa di mettere un rossetto, e non per questo essere meno allineate.
Di prenderci una giornata off, fuori dai social, occupandoci solo di noi.
Afrodite ti fa danzare, nella sorellanza, ti fa fare sogni vividi, sogni di Mare, perché lei nasce dalla spuma del mare.
La senti la salsedine sotto il naso, Sirena?
E’ il tempo per il piacere, il tempo per piacerti, e per farti piacere le parti di te che (ancora!) rifiuti.
Afrodite è Shakti, il principio femminile celebrato nella tradizione vedica.
Afrodite sei tu, vieni a riprenderti questo diritto. Il diritto alla morbidezza, al segreto, alla celebrazione di te.“La frivolezza è la più bella risposta all’ansia”. J. Cocteau

RICOMINCIA DA TE! (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

A volte nella vita dei grandi scossoni ci lasciano un pò ammaccati: lutti, fallimenti, punti da cui pensiamo sia molto difficile riemergere.
E’ vero?
Se stai facendo sì con la testa mentre leggi, forse fa per te.

In questo workshop affronteremo l’aspetto creativo del fallimento (oddio, perché? c’è? SI’!), l’enorme opportunità di crescita, umiltà e motore d’azione che si cela dietro una esperienza dura, come una perdita, un lutto, una separazione o una grande delusione su progetto lavorativo.

Non possiamo eliminare dalla Vita il dolore di base, ma possiamo usarlo, e alla fine, ringraziarlo, perché spesso, se riusciamo a non permettere alla rabbia di sopraffarci, la crisi tira fuori da noi il diamante.

ARTEMIDE – Il gioco della Donna Selvaggia (3 ore, o 8 ore divise in un week-end) 

Da quanto tempo non giochi?
Se non sai rispondere, è perché è passato troppo tempo.

“As long as you are not spirit you are not going to be happy, you are not going to be, and you are not going to have fun. Spirit is the fun, spirit prevails, spirit is your decoration, spirit is your make-up, spirit is your being, spirit is your identity and your spiritual projection is your power.”
— Yogi Bhajan

L’antidoto al cattivo umore, alla malinconia, pesantezza è il divertimento, il rilassamento.
Danzare, prendersi tempo per sé, per curarsi, gustare tutto, lentamente, godersi la propria femminilità nel gioco dell’innocenza, ridere di cuore.
Entusiasmo: Dio è dentro.

Come donne siamo Shakti, energia in movimento, il gioco (gioco/yoga).
E allora gioca, indossa quel vestito, sorridi agli sconosciuti!
La spiritualità è spesso confusa con il dovere, e una certa seriosità che alle donne non fa bene, perché il Femminile è gioco, movimento, creatività.
Durante questo workshop ci occuperemo di risvegliare il gioco, perché ridere e rilassarsi consentono l’apertura in maniera molto diretta.
Se non c’è apertura non possiamo percepire il nostro cuore, non possiamo percepire lo Spirito.

SOLE E LUNA NEL KUNDALINI YOGA (3 ore)

Esploriamo le polarità. Il modo di comunicare, i cicli ormonali, il punto di incontro fra sole e luna, la profonda compassione nel riconoscere differenze ed esserne grati, imparare a farle funzionare, così come il sole e la luna danzano, permettendo la vita. E’ bellissimo partecipare in coppia.

REGGAE SOUL DUB KUNDALINI YOGA (3 ore)

Danza, pratica, ridi, suda!

ROCKS CHAKRA! (8 ore, divise in un week-end)

Un viaggio lungo 8 chakra, per esplorarne la natura anche fisiologica, legata al sistema ghiandolare, e i traumi connessi.
Un auto set up per diventare velocemente consapevoli di cosa non sta funzionando, se non sta funzionando, e come attivare rapidamente un flusso di coscienza e di cura nei nostri centri energetici.
Due giornate divertenti e interattive, in cui esamineremo anche la nostra relazione con i Tattva, o elementi che ci compongono, e riconoscere blocchi legati alla vita quotidiana, come i blocchi sul denaro, o le nostre identificazioni con meccanismi autoboicottanti.
Siamo nati per essere felici, è questa – come diceva Yogi Bhajan – la nostra condizione naturale.
Siamo nati per essere prosperi e gentili, ed abbiamo tutti gli strumenti per accedere a tutto ciò che ci serve.
Siamo nati per essere VITTORIOSI, ed è ora di manifestarlo.

I’M HAPPY, I’M RICH! (3 ore)

Risolvi i tuoi blocchi sul denaro col Kundalini Yoga!
Affrontiamo insieme credenze profonde che ci allontanano incosciamente dalla prosperità e dalla ricchezza.
Affrontiamole, scriviamole, bruciamole e poi rinfreschiamo il sistema nervoso con un nuovo programma orientato al successo, alla nostra riuscita nel mondo, alla nostra capacità di produrre e gioire della vita, scintillando!

I’M A CREATIVE MOM (3 ore)

Aiuto! Sono mamma! E’ bellissimo, ma a volte sento di non avere spazio per me!
Questo workshop nasce per aiutare le mamme a sostenere le pressioni familiari e coniugarle insieme alla propria vita creativa, sia lavorativa, che di espressione personale.

I’M FREE – Io sono una creatura libera (3 ore)

Un incontro per esplorare e risvegliare la nostra vera natura, quella di creature libere, in cui tutto è possibile, è nelle nostre mani, slegandoci da catenacci imposti solo dalle nostre paure.
Attraverso le antiche mappe del Kundalini Yoga, con meditazioni e kriya appositamente selezionati, faremo un tuffo dentro noi stessi, per risvegliarci alla fiducia, per fluire con la Vita, senza combattere più contro di essa.
Se anche nei momenti difficili riusciamo ad appellarci a questa consapolezza, uscire dall’impasse è un’attimo: si aprono nuove strade, nuove idee, le opportunità fluiscono, riusciamo a guardare il problema da una nuova prospettiva e a percepire la nostra vastità: il Sé è Libero. Io sono una Creatura Libera.
Le cose stanno succendo, attorno a noi, dentro di noi, apriamo l’occhio sensibile, il Terz’occhio, in modo da osservare più lucidamente il processo che ci coinvolge, la strada è pulita, limpida, benevola, per essere percorsa.
Senza nemici, senza paura.